HOME
PRESENTAZIONE
PRODOTTI
RICETTE
CONTATTI


Benvenuti nel Nostro sito
 



Alimentari Matteotti
via Marconi, 3
Cusiano di Ossana
TRENTO
Tel./Fax: 0463.751.306
info@alimentarimatteotti.it

m

Vendita prodotti tipici TRENTINI
Vini-Liquori-Grappe-Conserve-Miele-Salumi-Marmellate-Condimenti-Formaggi


:: ALCUNE RICETTE TRENTINE ::
 

:: Strangolapreti ::

Ingredienti:

1 kg di spinaci
5 / 6 pezzi di pane vecchio di circa 1 etto ciascuno
2 uova
4 cucchiai di farina bianca
latte
sale
pangrattato
parmigiano
burro
cipolla

Preparazione:

Fate cuocere gli spinaci in pochissima acqua leggermente salata. Cotti che siano, strizzateli bene e passateli dal setaccio o da un passaverdura. Nel frattempo mettete a bagno nel latte il pane vecchio che, a sua volta, dopo averlo strizzato, passerete dal passaverdura.
Aggiungete al pane gli spinaci, le uova, la farina bianca e mescolate accuratamente. Se il composto dovesse risultare troppo molle, legatelo con un po' di pangrattato.

In una pentola piuttosto capace mettete dell'acqua e, quando quest' ultima incomincerà a bollire, metteteci a cucchiaiate l'impasto preparato, continuando in questo modo finché lo avrete terminato.
Quando gli gnocchi saranno venuti tutti a galla, scolateli accuratamente e condite con abbondante parmigiano e con del burro fritto che avrete fatto insaporire con un po' di cipolla.

 

:: Crauti Trentini E Maiale ::

Ingredienti:

1000 gr di crauti freschi trentini
una mela Golden della Val di Non
comino
aglio
500 gr di carne di maiale
300 gr di puntine di maiale
300 gr di lucanica fresca Trentina
alloro, sale, pepe

Preparazione:

Porre i crauti a freddo in una pentola larga e alta e coprirli completamente con acqua, superando di due o tre centimetri il loro livello; aggiungere la mela sbucciata e tagliata a spicchi per togliere l'eccessiva acidità del prodotto. Per chi lo desidera è possibile unire anche alcuni spicchi d'aglio puliti e semi di comino. La cottura deve essere piuttosto prolungata (non meno di due ore) a fuoco molto lento. È importante non rimestare i crauti e, alla fine della cottura, regolare con sale e pepe a piacimento. Le lucaniche fresche vengono bollite in acqua per quindici minuti e bucate con una forchetta per far perdere il grasso eccessivo; possono quindi essere tagliate a fette piuttosto grosse e aggiunte per un'ulteriore cottura ai crauti, così come le puntine. Preparare a parte, al forno, la carne di maiale (di preferenza carré) precedentemente strofinata con l'aglio e cosparsa di comino. All'ultimo momento verrà aggiunta ai crauti, sul piatto di portata, assieme alle puntine e alle lucaniche. Questo piatto è solitamente abbinato ad una fumante polenta.

:: Strudel di mele ::

Ingredienti:

2 kg di mele
300 grammi di farina bianca
50 grammi di zucchero
1 uovo
1 cucchiaio d'olio d'oliva
sale
latte
uva sultanina
pinoli
burro

Preparazione:

Impastate la farina con lo zucchero, l' uovo, l' olio d' oliva, un pizzico di sale e latte quanto basta per ottenere un impasto piuttosto tenero.

Lasciate riposare questo impasto per ½ ora, quindi tiratelo con il matterello il più sottile possibile, badando che non si rompa. A questo punto sbucciate le mele, tagliatele a fettine piuttosto sottili e coprite completamente la pasta. Sopra le mele così disposte mettete, nella quantità desiderata, uva sultanina e pinoli. Spolverate il tutto con dello zucchero (una volta si usava aggiungere anche una spolverata di pangrattato) e terminate con alcuni fiocchetti di burro.

Arrotolate la pasta ed il suo contenuto a mò di salame, quindi deponetela sulla piastra del forno ben imburrata e datele la forma di ferro di cavallo o come usavano taluni, di serpente.
Spennellate la superficie dello strudel con del latte o con un tuorlo d'uovo zuccherato e ponetelo nel forno ben caldo per 40/50 minuti.
Nel corso della cottura lo strudel lascerà fuoriuscire il sugo delle mele che vi servirà, di tanto in tanto, per spennellare lo strudel, sì che formi in superficie una bella crosta caramellata.
Lo strudel va servito freddo e tagliato a pezzi piuttosto grossi

 


 

   HOME | PRESENTAZIONE | PRODOTTI | LINK | CONTATTI   

Alimentari Matteotti P.Iva 2011 ©